Paradiso Perduto

Perché mi affanno tanto?

Mi vedi e t’ispiro luoghi comuni e bislacca incoerenza. Vomito stereotipi comportamentali per sentirmi parte del tutto. Voi tutti mi fate paura. Io non so come devo stare. Gioite insieme alla principessa della stupidità. Vorrei disertare o diventare Regina. Rido a crepapelle e mando al rogo troppe streghe. Se mi guardo allo specchio non riconosco le mie brame   Sono un extraterrestre . Ho abitato terre incolte e succhiato linfa mortale. È come una giostra, faccio il giro dei cavalli . Li provo tutti anche quelli con la ruggine. Finito il giro ricomincio .E so già che mi sporcherò le mani.   Vorrei smettere di abitare dimensioni sconosciute. Il paradiso perduto non è poi così perduto. Posso ricrearlo. E allora correrò libera e mi sentirò ancora a casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...