Metà-Fisica

Capisci

che la metafisicheria di cui ti parlavo

ha preso piede così prepotentemente

che la mia mente

non può più fuggire dallo schema

ricorrente

 

Mi imbatto giornalmente

in pensieri quadrati

manichini denudati

sipari alzati

palchi scoperti

puliti

bagnati

 

Ho acquisito costanza e determinazione

nel seguire il copione

non ho bisogno più

di alcun suggeritore

 

La recita mi viene spontanea

ma gioco a cambiare le carte  in tavola

così che la storia non mi risulti

scontata

 

Odio la confusione della piazza

il clap clap dell’approvazione coatta

mi rinnovo costantemente nell’umore

cambio costume

cambio dizione

scambio qualche battuta con un’altra

 

Ma l’essenza dello spettacolo

rimane

metafisicamente esatta

 

Godo del tuo anelito alla perfezione

adoro l’immobilità del tempo che passa

senza essere pressione

 

Fremo all’idea di ripetere sempre

lo stesso copione

non mi annoio:

tu regista io attore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...