Pensavo alle bbbbbambole

Nasci ed assomigli indiscutibilmente ad un bambolotto.

Poi cominci a giocarci, con i bambolotti.

Quando cresci un po’ di più, se sei femmina, passi alle barbie.

Se sei uomo invece, è probabile che ti regalino una bambola gonfiabile. Così, per gioco, oppure te ne compri una perché sei uno sfigato in amore.

Alcune donne, specie se bionde, verso i vent’anni chiaramente non giocano più con le barbie: ma ci assomigliano molto.

Quando diventi adulta senti il desiderio di ricreare tu stessa un bambolotto a tua immagine e somiglianza e allora… fai un bebè.

E il grande cerchio delle B si chiude.

Annunci

One thought on “Pensavo alle bbbbbambole

  1. La mia amica Giada mi fa notare come esista anche uno stadio intermedio, che potrebbe collocarsi tra l’assomigliare ad una barbie e il desiderio di maternità: sono le bambole fashion chiamate “Panoplies”. Non sapevo della loro esistenza, ma ora che le conosco, esse entrano di diritto nel grande cerchio delle B. Sei in tutto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...